Berlusconi e la parodia del fotomontaggio

 

Vi faccio un breve riassunto dei fatti che sono accaduti in questi giorni e che vedono protagonisti: il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, la moglie (forse ex) Veronica Lario e la giovane Noemi Letizia, vera protagonista della vicenda nonché amica del Presidente.

Il 3 maggio un articolo di Repubblica on-line riporta che Veronica Lario ha chiesto pubblicamente il divorzio dopo essere venuta a conoscenza della visita “a sorpresa” di Berlusconi al compleanno della 18enne Noemi Letizia; nello stesso articolo la Lario poi conclude: “ho cercato di aiutare mio marito, ho implorato coloro che gli stanno accanto di fare altrettanto, come si farebbe con una persona che non sta bene. È stato tutto inutile. Credevo avessero capito, mi sono sbagliata. Adesso dico basta”. La strada del mio matrimonio è segnata, non posso stare con un uomo che frequenta le minorenni“.

Successivamente Studio Aperto pubblica le foto del compleanno della giovane Noemi con Berlusconi che brinda con tutta la famiglia Letizia come fosse un parente stretto.

fotooriginale.JPG


I giornali on-line pubblicano le foto in questione e sul web si scatena un vero e proprio tormentone che mette in dubbio l’autenticità delle fotografie, come se il Cavaliere fosse stato inserito artificialmente (altro articolo di Repubblica).  Il nostro Presidente del Consiglio dunque sperava di presentare prove inconfutabili, della assoluta “trasparenza” della partecipazione alla festa di compleanno. Ma se queste prove venissero dichiarate ufficialmente false allora potrebbero trasformarsi in un boomerang, soprattutto con una causa di divorzio in corso. A cosa servirebbe il fotomontaggio? E soprattutto cosa c’è da nascondere?

 

Non è questa la sede per ottenere delle risposte, anche se vi invito, numerosi, a esprimere pareri di ogni tipo sulla vicenda.

Colgo invece l’occasione per parlarvi di un blog nato proprio a seguito di questi fatti e che ha avuto un successo impressionante in pochissimo tempo. Si tratta di Brinda con Papi, una vera parodia del “fotomontaggio istituzionale” che in poco tempo si è trasformato in milioni di fotomontaggi burleschi. L’autore del blog infatti ha avuto la brillante idea di invitare, chiunque abbia un pò di fantasia, a realizzare un fotomontaggio delle tanto discusse foto di compleanno, utilizzando la propria immagine o quella di qualsiasi altro personaggio. Eccone alcuni esempi:

rossella.jpgbrindaconpapisuperciuk.jpg

Il sito è nato ieri 5 maggio e in sole 24 ore ha fatto 123 mila visite. Ha ricevuto in totale 2000 foto, di cui pubblicate 250. L’autore del blog ha ricevuto migliaia di commenti, e-mail sia sul blog che su altri social network. Vi consiglio di visitarlo e di mandare al più presto una vostra creazione.

trainspotting.jpegpreviti.jpg

 

Buona visione!

M.M

Redazione Spot


VAI ALL’INDICE

 

 

Berlusconi e la parodia del fotomontaggioultima modifica: 2009-05-06T19:01:00+02:00da eguidespot
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “Berlusconi e la parodia del fotomontaggio

  1. Sporchi sinistrorsi smettela di offendere mia madre, non sapete proprio a cosa appellarvi per screditare il nostro premier che è impegnato a risolvere i problemi dell’Abbruzzo e della crisi economica ed invece è costretto a perdere tempo da Vespa per giustificarsi delle sue faccende PRIVATE con la moglie, che si permette il lusso di criticarlo in pubblico pur sapendo che rischia di fargli perdere voti.
    Non si può interrompere il progresso dell’Italia per una vecchia battona che si sente meno bella della Yespica e della Carfagna.
    Non avete proprio rispetto, siete i soliti sciacalli che speculano sulle tragedie.
    Invidiosi!!!
    Forza Silvioooo!!!!!!

Lascia un commento